Sedie per l'ufficio, per la casa e per il contract

Sedie per l’ufficio, per il contract e per lo smartworking, che appaiono dichiaratamente comode e che visualizzano come in un dipinto l’idea del relax, qualcosa di avvolgente su cui potersi abbandonare.

Sedie, poltrone e divani caratterizzati da un design sobrio che non è mai frutto di semplificazione, ma al contrario di una sottile ricerca di equilibri. Una qualità che è selezione dei migliori materiali ecosostenibili, una lavorazione artigianale accorta e peculiare, la massima cura dei dettagli e una quotidiana ricerca di innovazione tecnologica. Un modo speciale di immaginare e produrre i nostri prodotti.

storie.

Per questo scenario moderno, minimale ed elegante, il cliente ha scelto il nostro BREAD in varie colorazioni – tutte in tessuto ERA. BREAD è un sistema di divani, poltrone e chaise longue componibili.

A noi italiani sembra quasi “banale” parlare di italianità, di “origine italiana” o di “fatto in Italia”. Eppure nel resto del mondo – ancora oggi – la nostra penisola racconta di un luogo unico e magico. C’è infatti una fortissima voglia di “Italia” che vale 480 miliardi di prodotti esportati e 40 miliardi di indotto…

Quando si parla di sostenibilità si affronta un concetto molto ampio, si potrebbe dire quasi filosofico, in grado di coinvolge tanto il tempo presente quanto quello futuro.

artigiani-vocazione

Artigianalità, per vocazione

Non abbiamo mai inaugurato ufficialmente Diemme, sarebbe come dire: “Missione compiuta…lavoro terminato… possiamo rilassarci”.
Finirebbe per intorpidirci, quando invece per noi Diemme è un progetto in continua evoluzione, su cui riversare la nostra dedizione ogni giorno. Dopo più di vent’anni di attività ci sentiamo a casa.

artigianalità

Ci siamo conosciuti nel 1985, entrambi lavoravamo nel settore dell’imbottito, ma in due aziende diverse. Poi siamo diventati colleghi. Nel corso del tempo si è creato tra noi un rapporto di profondo rispetto e amicizia, indispensabile per intraprendere un’attività insieme. Nel 1995 in una giornata fredda d’inverno, dopo una delle nostre lunghe chiacchierate, abbiamo deciso di unire le forze e dar vita a Diemme.