sedia attesa New Bonn

Quando si parla di ergonomia delle sedute bisogna considerare che il termine “ergonomia” fa riferimento a una vera e propria disciplina scientifica, uno studio approfondito che tratta dei “problemi relativi al lavoro umano in rapporto alla progettazione delle macchine e agli ambienti di lavoro”. Lo scopo dell’ergonomia è di massimizzare la risposta alle naturali esigenze psicofisiche dei lavoratori e, al contempo, preservare la produzione.

Ecco quindi che parlare di ergonomia diventa fondamentale e assume un’importanza strategica per ogni azienda ma anche ogni lavoratore, che deve pretendere la giusta attenzione verso se stesso, anche in caso di smart working. E se questo concetto venisse accompagnato dalla più vera e profonda filosofia del made in Italy? Ne verrebbero fuori dei prodotti attenti all’uomo, attenti all’ambiente e attenti al futuro.

L’importanza delle certificazioni per le sedie da ufficio

Dell’importanza di scegliere sedie per ufficio certificate ne abbiamo già parlato in questo nostro articolo ma quello che conta veramente, per noi, è dare un servizio sempre più di qualità ai nostri clienti e potenziali clienti, adeguando le sedute a criteri e standard ogni volta più elevati e rispettosi delle persone e dell’ambiente che le circonda. 

Inoltre il raggiungimento del traguardo di ulteriori certificazioni conseguite, da maggior sicurezza all’utente sul fatto che sta acquistando un prodotto italiano garantito al 100%.

 

Le nostre certificazioni

Per quanto riguarda il mercato italiano le sedie Diemme rispondono a diverse certificazioni:

 

  • UNI EN-1335: è una certificazione italiana, ma riconosciuta anche a livello mondiale. La certificazione da una conferma in merito all’ergonomia della sedia da ufficio e prende in considerazione tutta una serie di regolazioni possibili: la profondità del sedile regolabile, l’inclinazione di sedile e schienale regolabile, l’altezza del supporto lombare regolabile, la possibilità di regolare i braccioli in altezza e larghezza, oltre alla regolazione dell’altezza del sedile 
  • 1 IM: è una certificazione riconosciuta a livello nazionale e valuta la classe di reazione al fuoco di mobili imbottiti (quindi anche divani, poltrone, sedie ecc). La classificazione da una risposta basata su 3 valori: 1 IM (la classe più performante in termini di antincendio), 2 IM e 3 IM. La certificazione è d’obbligo per gli enti pubblici e per le aziende/locali con almeno 100 posti a sedere, ma è fortemente consigliata anche per un numero di sedute inferiore
  • CAM – Criteri Ambientali Minimi: questa certificazione è riconosciuta ufficialmente in Italia, nonostante segua le direttive dell’Unione Europea in materia di utilizzo di componenti riciclabili. In sostanza i Criteri Ambientali Minimi sono i requisiti ambientali definiti per le varie fasi del processo di acquisto, con l’obiettivo di individuare la soluzione progettuale, il prodotto o il servizio migliore sotto il profilo ambientale lungo tutto il suo ciclo di vita.
  • ISO 9001: è la norma internazionale per i Sistemi di Gestione per la Qualità (SGQ) e racchiude una raccolta di politiche, processi, procedure documentate e registrazioni che definiscono le regole interne con le quali l’azienda crea e fornisce i prodotti ai clienti.

Ergonomia ed ecosostenibilità, due concetti indissolubili

Quando parliamo di ergonomia, lo abbiamo detto qualche riga sopra, parliamo di un’attenzione molto forte verso l’utilizzatore delle nostre sedute: parliamo di offrire supporto alla colonna vertebrale quando si tratta di sedie da scrivania (ma non solo), di preservare la corretta posizione di seduta per evitare fastidiosi mal di schiena dopo ore davanti al computer e molto altro ancora.

Questo concetto può sembrare distante da quello di ecosostenibilità, invece vi si avvicina molto poiché la stessa attenzione che poniamo sull’uomo, in Diemme la mettiamo anche nei confronti dell’ambiente che ci circonda. Per questo per noi è fondamentale offrire prodotti eco-sostenibili in tutto il loro processo di produzione, lavorazione e utilizzo, per avere cura del nostro mondo e del domani che ci attende.

Made in italy e KM0: il nostro credo

Made in Italy non è solo un nome, un’espressione, ma è un marchio tra i più riconosciuti e noti al mondo (il terzo, dicono le ricerche, dopo Coca Cola e Visa). E per noi di Diemme è ancora di più: è un modus operandi, una filosofia di vita, che ci fa focalizzare sulla scelta di materiali, componenti e fornitori con i quali interagiamo quotidianamente, che ci spinge a scegliere provenienze di origine locale per ridurre gli sprechi e favorire la crescita di un vero mercato “verde” e a KM 0.

Non solo, anche in fase di progettazione abbiamo un occhio di riguardo sul territorio: non a caso cerchiamo i percorsi migliori per realizzare prodotti a ridotto impatto ambientale lungo tutto il loro ciclo di vita. Ed è proprio grazie a queste accortezze, semplici ma significative, alcune delle nostre sedute hanno ottenuto la certificazione promossa dal Green Public Procurement, ovvero il nuovo approccio europeo agli acquisti ecosostenibili.

 

Scopri le migliori sedie ergonomiche e green di DIEMME 

sedia collettività CLOP
LEAD è la seduta operativa con schienale regolabile, supporto lombare e braccioli regolabili
Sedia attesa New Bonn